Chi siamo

Sap-flash

News

Vetrina sulla vergogna

Convenzioni Nazionali

SAP FLASH N° 48 DEL 02 DICEMBRE 2019

Scarica in PDFStampa E’ online il Sap Flash n° 48 del o2 dicembre 2019. Scaricalo cliccando in basso CONDIVIDI    ...

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

E’ online il Sap Flash n° 48 del o2 dicembre 2019. Scaricalo cliccando in basso

CONVENZIONE ESCLUSIVA CON LO STUDIO LEGALE ROCCO – TESTINI

SINO AL 30.11.2019 È ACQUISTABILE ONLINE AL COSTO DI € 20,00 IL TICKET BIENNALE PER OTTENERE CONSULENZA LEGALE IN DIRITTO AMMINISTRATIVO DALLO STUDIO LEGALE ROCCO...


SINO AL 30.11.2019 È ACQUISTABILE ONLINE AL COSTO DI € 20,00 IL TICKET BIENNALE PER OTTENERE CONSULENZA LEGALE IN DIRITTO AMMINISTRATIVO DALLO STUDIO LEGALE ROCCO – TESTINI, RICONOSCIUTO TRA GLI “STUDI LEGALI DELL’ANNO 2019” DAL SOLE 24 ORE

La procedura di abbonamento biennale è riservata esclusivamente agli iscritti al SAP ed è interamente online sul sito:

www.consulenzalegalesap.it

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO

Il servizio di consulenza e assistenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia di diritto amministrativo è riservato in via esclusiva agli iscritti al SAP – Sindacato Autonomo Polizia – offerta dallo Studio Legale degli Avvocati Vincenzo Rocco e Francesca Testini, con sede in Foggia al Viale degli Aviatori n. 21, i cui titolari sono l’Avv. Vincenzo Rocco e l’Avv. Francesca Testini, assicurati per responsabilità professionale con Generali Italia S.p.A. con polizze n. 271396230 e n. 321396026, iscritti all’Albo Avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati presso il Tribunale di Foggia (Studio legale riconosciuto tra gli “Studi Legali dell’Anno 2019” dal Sole 24 Ore).

La durata dell’abbonamento è di ventiquattro mesi decorrenti dalla data di pagamento a mezzo bonifico del costo biennale di abbonamento e non è soggetto ad alcuna proroga tacita.

Il costo del servizio è di € 20,00 (euro venti/00) aliquote comprese; sarà possibile abbonarsi entro e non oltre il 30 novembre 2019.

Sottoscrivendo l’abbonamento il sottoscritto accetta di ricevere la sopra descritta consulenza legale mediante richiesta effettuata via mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o a mezzo telefono alle utenze: 0881619417 – 0881615852 – 3929292928.

La consulenza legale avrà ad oggetto l’esame e lo studio di massimo due questioni per ogni singolo abbonato durante la vigenza del periodo biennale di abbonamento e avrà ad oggetto, a titolo esemplificativo, la redazione di pareri, istanze di autotutela, ricorsi al TAR (la prima consulenza sarà gratuita e solo nel caso di ricorsi al TAR sarà dovuto allo Studio Legale l’importo fisso, predeterminato e non aumentabile quantificato sin d’ora e per tutta la durata dell’abbonamento al massimo in complessivi € 600,00 (euro seicento) aliquote comprese, fatta eccezione per l’importo, ove dovuto, per il titolo di contributo unificato per atti giudiziari, che usualmente ammonta ad € 325,00). Nessun altro onere sarà posto a carico dell’iscritto al SAP che provvederà ad abbonarsi.

POCHI MINUTI DEL TUO TEMPO, AD UN COSTO ULTRA-VANTAGGIOSO, PER GARANTIRTI DUE ANNI DI SERENITÀ CONTRO RISCHI LEGALI IMPREVISTI CHE POTREBBERO STRAVOLGERE IL TUO REDDITO:

www.consulenzalegalesap.it

ANCHE NOI ABBIAMO DIRITTO ALLA FAMIGLIA! UNA CARTOLINA PER CHIEDERE AL CAPO DI RISPETTARE LE GRADUATORIE PER I TRASFERIMENTI

Il SAP già nel precedente Piano dei Potenziamenti, aveva contestato l’assegnazione dei neo agenti nelle sedi ove esiste una lunga graduatoria d’attesa. Tale disposizione lede il...

 
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Il SAP già nel precedente Piano dei Potenziamenti, aveva contestato l’assegnazione dei neo agenti nelle sedi ove esiste una lunga graduatoria d’attesa. Tale disposizione lede il legittimo affidamento che tutti i colleghi in attesa di trasferimento avevano riposto nei confronti dell’Amministrazione e delle graduatorie previste per i trasferimenti. Dopo tanti anni di attesa in graduatoria per essere trasferiti, il mancato rispetto delle regole previste, diviene un vero e proprio tradimento, infatti in questo modo le attese diventano ancora più lunghe e questo non è accettabile per quei colleghi che aspettano da decenni di ricongiungersi ai propri cari. I colleghi fuori sede pagano le spese di politiche sbagliate sulla mobilità del personale. Anche noi poliziotti abbiamo diritto alla famiglia, ad assistere i nostri cari e a contribuire alla crescita ed educazione dei nostri figli che deve avvenire guardandoli negli occhi e non per corrispondenza. Per questo motivo abbiamo predisposto due tipologie di cartoline, una per i colleghi e una per i nostri famigliari, da spedire al Capo della Polizia. Con queste cartoline, il collega, una moglie, un marito, una sorella, un genitore, possono chiedere al Capo di poter ricongiungersi al proprio caro e di ravvedersi sulla destinazione del 30% di nuovi agenti in quelle sedi. Raggiungere la propria famiglia oltre a rappresentare un diritto, evita malessere e forme di stress, molto spesso riconducibili al fattore della lontananza. Siamo padri, madri, mariti e mogli. Abbiamo il diritto di vivere i nostri affetti. Se anche tu non sei d’accordo con l’assegnazione del 30% di agenti nuova nomina presso quelle sedi, richiedici la cartolia da inviare al Capo presso la segreteria provinciale di riferimento!

IX° CONGRESSO NAZIONALE SAP

C R O N O   E V E N T O   C O M P L E T O

IMMAGINI, VIDEO ED INTERVISTE

CLICCA QUI'

IL SAP E IL GIORNALE. UN LEGAME LUNGO 40 ANNI

Durante il IX Congresso Nazionale, negli ambiti del convegno “Sicurezza tra teoria e realtà” abbiamo celebrato, alla presenza del direttore Alessandro Sallusti e in occasione dei 40...

 

 
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Durante il IX Congresso Nazionale, negli ambiti del convegno “Sicurezza tra teoria e realtà” abbiamo celebrato, alla presenza del direttore Alessandro Sallusti e in occasione dei 40 anni dalla fondazione del Sap, il legame che unisce il nostro Sindacato a “il Giornale” fondato da Indro Montanelli.
Pubblichiamo il video trasmesso durante il convegno e una galleria fotografica dei momenti più importanti, compresa la consegna delle targhe in segno di ringraziamento all’attuale direttore de “il Giornale” Alessandro Sallusti, ai padri fondatori del Sindacato, Giorgio De Biasi e Giuseppe Bianchini, a Filippo Saltamartini quale figura innovativa del Sindacato.